Mertens: “Il VAR aiuta tanto. Se vinciamo festeggiamo per cinque giorni, Younes ottimo acquisto. che bello tornare a segnare a Bergamo”

Dries Mertens ha parlato in esclusiva ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “E’ sempre difficile giocare dopo la sosta, la partita contro l’Atalanta è stata difficilissima, noi eravamo molto carichi ed i 3 punti sono stati molto pesanti. Noi ci sentiamo maturi, quando giochi da più anni insieme anche con lo stesso allenatore la squadra cresce. Siamo una famiglia, stiamo bene insieme, sappiamo che abbiamo un sogno e vogliamo realizzarlo. Ho passato troppi giorni in campionato senza fare gol ma mi ha fatto piacere che la squadra nel frattempo ha sempre vinto ma si sentiva la mancanza. Quello con la Lazio può essere il più bello, ma il gol di Bergamo è stato quello più importante che ho sentito di più. Con il Bologna è una partita che vale 3 punti, la squadra si allena per dare tutto, dobbiamo vincere di nuovo domenica. Siamo nella fase più importante della stagione, non dobbiamo guardare troppo in avanti, ma domenica dopo domenica. Il Belgio può puntare alla vittoria del mondiale, i giocatori sono forti ma come squadra ancora non abbiamo vinto niente e quindi c’è poca esperienza. La Lazio sta facendo molto bene, ma noi dobbiamo continuare così e non guardare altrove. L’Europa League è una competizione dove vogliamo fare bene, la prenderemo molto seriamente. Younes è un giocatore forte che salta sempre l’uomo, secondo me è un grande acquisto per il Napoli. Mi sento napoletano, io voglio vivere come fanno i napoletani. Il Var ha aiutato già tanto al calcio, il Var ha aiutato alla regolarità del campionato. Per noi è molto importante il ritorno di Milik e Ghoulam, mi fa molto piacere”.

Commenti