Ludogorets-Milan: chance per Borini e Silva

Il Milan vede Razgrad. Obiettivo puntato sull’andata dei sedicesimi di finale di Europa League contro il Ludogorets. Occasione per chi ha giocato di meno? Non per Gennaro Gattuso, che sembrerebbe intenzionato a schierare il miglior Milan possibile con solo poche novità rispetto allo 0-4 inflitto alla Spal. Potrebbero infatti riposare Lucas Biglia, Patrick Cutrone e Hakan Calhanoglu, tre dei punti fermi rossoneri da quando sulla panchina del club siede Gattuso. Al loro posto, pronti Riccardo Montolivo, André Silva e Fabio Borini, desideroso di continuare il proprio momento positivo dopo il gol trovato a Ferrara nei minuti di recupero. Largo a sinistra nel 4-3-3 l’ex Roma, centrale nel centrocampo a tre l’ex viola e in attacco il portoghese, autore di 6 gol in altrettante presenze: ecco le novità dell’allenatore rossonero. Che conferma il blocco delle ultime partite (squalifiche e infortuni permettendo), nonostante abbia provato i titolari a reparti e non tutti insieme. In porta Gigio Donnarumma, difesa a quattro composta da Davide Calabria, Leonardo Bonucci, Alessio Romagnoli e Ricardo Rodriguez; a centrocampo oltre al già citato Montolivo, le due mezz’ali saranno Kessié e Bonaventura, mentre in attacco oltre a Silva e Borini ecco Suso. Tutti lì, sulla corda, in attesa del ritorno in Europa.

Fonte: SkySport

Commenti