Parma, D’Aversa: “Devo fare delle valutazioni”

Sfida importante in Serie B tra il Parma di Roberto D’Aversa e il Palermo di Tedino, allo stadio Ennio Tardini si affrontano due formazioni che cercano conferme dopo essersi messe alle spalle un periodo non certo semplice. Alla vigilia della gara, l’allenatore dei gialloblù ha parlato nella classica conferenza del giorno prima, facendo il punto sulla situazione del gruppo e sulle ambizioni dell’ambiente in vista di questo finale di stagione. “Arriviamo alla gara di domani dopo una ottima prestazione dal punto di vista del risultato anche se poi abbiamo avuto difficoltà logistiche per gli allenamenti negli ultimi giorni – ha dichiarato D’Aversa – sarà un test molto importante, il Palermo era in Serie A e quest’anno ha mantenuto gran parte dell’ossatura per cercare di vincere il campionato. Dovremo interpretare la partita migliorando alcuni aspetti e sviluppare l’azione quando ne avremo la possibilità in maniera serena, convinta e lucida”.

Sulla formazione

“Si tratta della terza partita in una settimana, dovrò fare delle valutazioni su alcune condizioni fisiche, oggi per esempio si è fermato Vacca. Per le scelte definitive come sempre aspettiamo l’ultimo momento: comunque anche giocatori meno impiegati come Anastasio o Frediani hanno dimostrato di poter dare il proprio contributo. Ci saranno sicuramente undici giocatori in campo per vincere la partita e tre pronti a subentrare, con il supporto poi di tutti gli altri ragazzi. Munari è tra i convocati, valuteremo. Dezi? Il giorno dopo la gara ha svolto un defaticante, ieri invece forza in palestra e oggi ha fatto allenamento sereno come sempre, a Salerno ha fatto un’ottima prestazione, può fare di più, lui è il primo a esserne convinto, ma è sulla strada giusta, sono contento per lui, non veniva da un periodo felice e segnare è stato molto importante anche per la squadra. Abbiamo sempre cercato di sfruttare le sue caratteristiche, in questo momento si sente meglio e il campo ha dimostrato che la partita migliore l’ha fatta da mezzala destra”.

Momento e avversario

“Per domani ho ancora due o tre dubbi, ma è merito dei ragazzi vuol dire che tutti stanno facendo bene – ha poi concluso D’Aversa – mi auguro che la cattiveria provata alla fine della gara d’andata (perchè ci sentivamo penalizzati) potremo trasformarla in un aspetto positivo, consapevoli che giochiamo contro la più forte sulla carta, ma non sempre il verdetto del campo può confermarlo. Tedino? Ci siamo incontrati l’anno scorso l’anno scorso nel girone di ritorno, poi ai playoff e quest’anno nel girone d’andata, speriamo di continuare la striscia positiva, mi auguro questo. Il Palermo è una squadra di qualità, dobbiamo scendere in campo con intensità, la voglia di fare risultato deve fare la differenza”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 399 volte