Astori, la carriera: da Cagliari a Firenze

Sei anni a Cagliari

Ma la storia di Astori è principalmente legata a due colori: il rossoblù del Cagliari. In Sardegna ci arriva nell’estate del 2008, preso in comproprietà col Milan per un milione e duecento mila euro. Il 14 settembre 2008 l’esordio in A, a 21 anni, nel ko esterno contro il Siena. La prima da titolare arriva invece a fine novembre di quell’anno, contro la Samp, anche se da terzino sinistro. Lui che però in carriera sarà un difensore centrale, esattamente come nella stagione 2008-09, quando la comproprietà viene rinnovata e lui diventa un titolare della squadra in 34 partite su 38 stagionali. Da quel momento Astori diventa leader della difesa, e nel 2011 il Cagliari ne acquista l’intero cartellino.

Fonte: SkySport

Commenti