Zidane: “Il mio pensiero va alla famiglia Astori”

Vittoria all’andata per 3-1 al Santiago Bernabeu, vittoria anche al ritorno per 2-1 al Parco dei Principi. Il Real Madrid supera l’ostacolo Paris Saint Germain e si conferma infallibile in Champions League. Ancora una volta decisivo Cristiano Ronaldo, è lui l’autore dello 0-1 che mette ancor più in discesa il discorso qualificazione. Inutile il pareggio di Cavani, arrivato prima del definitivo 1-2 di Casemiro. Soddisfatto, ovviamente, Zinedine Zidane: “Io genio? Non lo sono – ha dichiarato l’allenatore francese – Questo che sto facendo è semplicemente mettere in campo la squadra migliore, concreta e compatta. Abbiamo fatto una grande partita all’andata e ce l’abbiamo fatta. Abbiamo vinto due volte contro il PSG che è una grande squadra. Non abbiamo sbagliato nulla, ma non è che non sbagliamo mai. Anche in campionato è successo spesso di sbagliare. Per noi era importante vincere, il cammino in Champions League è ancora lungo. Meglio CR7 o Ronaldo il fenomeno? Sono due grandissimi giocatori. Io ho giocato con l’altro Ronaldo, era un fenomeno e anche Cristiano lo è. E abbiamo tanti giocatori bravissimi che gli danno i palloni giusti”. Un pensiero, ovviamente, anche a Davide Astori: “Più di un pensiero, pensiamo alla sua famiglia. E’ una tragedia, pensiamo alla famiglia, alla figlia di due anni”.

Fonte: SkySport

Commenti