Liga, il Barcellona non si ferma: 2-0 all’Athletic

Pratica chiusa nel primo tempo

Davanti al pubblico che ha gremito per l’ennesima volta il Camp Nou, Ernesto Valverde, chiamato al confronto contro la sua ex squadra, ha mandato in campo i suoi con un 4-4-2 nel quale Coutinho e Dembele hanno agito da esterni. Davanti a ter Stegen, linea difensiva composta da Pique e Umtiti al centro, con Sergi Roberto e Jordi Alba ai lati. In mezzo al campo hanno operato dal primo minuto Rakitic e Paulinho, mentre Leo Messi è stato affiancato in attacco da Paco Alcacer, che ha sostituito Suarez, fermo a causa di un problema all’inguine. E ad aprire le danze è stato proprio l’attaccante ex Valencia, che dopo appena 8’ di gioco ha immediatamente sfruttato l’occasione non facendo rimpiangere ‘El Pistolero’: assist di Jordi Alba e Arrizabalaga trafitto, per l’immediato vantaggio blaugrana. Poco dopo è stato il momento di Leo Messi, salito nuovamente in cattedra dopo lo spettacolo offerto in Champions League contro il Chelsea. Primi due tentativi andati a vuoto grazie a due strepitosi interventi del portiere basco, il numero dieci argentino ha poi superato la difesa dell’Athletic al 30’ facendo infilare il pallone all’angolino basso di destra. Per il cinque volte Pallone d’Oro gol numero 25 in Liga (attuale Pichichi), per la squadra blaugrana 2-0 e pratica archiviata.

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 195 volte