Zanetti: “Mourinho era il nostro condottiero”

Una lunga vita all’Inter, da calciatore prima e da dirigente adesso. Dal 1995 al 2014, quasi 20 anni in nerazzurro per Javier Zanetti. Con tanti successi, soprattutto nell’era Mourinho. Indimenticabile il Triplete del 2010, con la vittoria di Madrid con il Bayern Monaco in finale di Champions League entrata nella storia dell’Inter. Gran parte dei meriti di quel successo, Javier Zanetti la dà a José Mourinho sottolineando l’importanza di avere un allenatore all’altezza: “Mourinho era il nostro condottiero, molto preparato, un uomo con una grande capacità, anche nell’attraversare i momenti diversi della stagione – ha dichiarato l’ex capitano dei nerazzurri al Forum dei Talenti a Malpensa – Nonostante quello che la gente possa credere, è una persona molto aperta, che parla. Con me ad esempio parlava tantissimo, perché ero il capitano. Ci sentiamo ancora, abbiamo un ottimo rapporto, è stato lui a far fare all’Inter il salto di qualità verso il successo. Curava i minimi dettagli, perché ad alti livelli sono i dettagli a fare la differenza”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 496 volte