Frosinone, buone notizie da Bardi

Per la classifica, per l’obiettivo promozione e per una ulteriore spinta che dia continuità alla vittoria dell’ultimo turno anche dal punto di vista della convinzione di tutto il gruppo. Con questa speranza e con ambizione il Frosinone di Moreno Longo si avvicina all’appuntamento di lunedì sera contro la capolista Empoli – che in caso di vittoria potrebbe già conquistare l’aritmetica promozione in Serue A per la prossima stagione. Il fattore psicologico non è da sottovalutare per una squadra che ha già volte dimostrato di non riuscire a fare lo scatto decisivo nel momento determinante. In queste ore Longo sta studiando una formazione in grado di mettere in difficoltà l’undici di Aurelio Andreazzoli. Il 3-5-2 visto ad Avellino e il 4-3-1-2 mostrato contro lo Spezia sembrano due alternative plausibili che nelle prossime sedute di allenamento verranno provate ancora anche grazie a una rosa ampia che può fornire sempre alternative e sorprese. “Sarà Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta a dirigere Frosinone-Empoli, gara valida per la 37^ giornata del Campionato di Serie B ConTe.it. Gli assistenti saranno Domenico Rocca della sezione di Vibo Valentia e Claudio Rossi di Schio. IV Uomo Luigi Nasca di Bari” come si legge in una nota ufficiale del club giallazzurro.

Intanto la squadra è scesa in campo anche quest’oggi per l’allenamento pomeridiano programmato al Benito Stirpe. E’ arrivato il momento di concentrarsi ancora di più sull’aspetto tattico, con le buone notizie che sono arrivate ieri da Bardi, uscito per un problema alla coscia durante la gara del Partenio Lombardi che si è poi sottoposto ad esami strumentali che hanno dato esito negativo. Le sue condizioni verranno valutate quotidianamente e resta ancora da capire se potrà essere in porta lunedì. Successivamente la squadra è poi partita per il ritiro di Roma per compattarsi ancora di più e continuare a programmare e preparare la complicata sfida contro la capolista. In palio c’è un posto in Serie A, il Frosinone di Longo non può fallire.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 258 volte