ALTRI SPORT & VARIE

Champions Concacaf, Giovinco non basta: Toronto ko

Il racconto del match

Serve una remuntada a Toronto per riuscire a vincere la Champions League della Concacaf, una partita perfetta per ribaltare il 2-1 ottenuto dal Chivas in casa dei canadesi. Il match però comincia davvero malissimo, con il gol di Pineda al diciannovesimo minuto che fa letteralmente esplodere il pubblico sugli spalti, convinto di aver quasi messo le mani sulla coppa. Giovinco e compagni però non si demoralizzano, raggiungendo il pareggio grazie alla zampata di Altidore. Prima della fine del primo tempo, ecco il sorpasso firmato Giovinco. Il fantasista italiano si libera con una finta del suo diretto avversario e, con un preciso destro, completa la rimonta. Brividi nel secondo tempo per i canadesi a causa del palo colpito da Godinez, ma sono gli ospiti ad andare vicinissimi al tris nel finale prima con lo stesso Giovinco e poi con Delgado, colpevole di sciupare un’occasione ghiottisima da centro area. Al triplice fischio finale, niente supplementari come prevede la competizione, direttamente i calci di rigore. Giovinco segna il primo per Toronto, ma poi assiste agli errori di Osorio e Bradley, che condannano i canadesi alla sconfitta.

Fonte: Sky

Commenti
Segui il canale PianetAzzurro.it su WhatsApp, clicca qui