Real in finale, Sergio Ramos canta già vittoria

“Gli altri parlano, noi lo facciamo sul campo”

Una gioia incontenibile quella di Sergio Ramos, che oltre ad essersi scatenato insieme ai suoi tifosi si è anche voluto togliere qualche sassolino dalla scarpa. Nel mirino del difensore spagnolo le diverse critiche arrivate nei confronti della squadra di Zinedine Zidane. “Io l’ho sempre detto, per me far parte di questa squadra è un orgoglio assoluto. La qualificazione alla finale di Champions League, la terza consecutiva, è la ricompensa per tutti i sacrifici che facciamo. Bisogna crederci sempre – ha detto il capitano del Real Madrid dopo il 2-2 del ‘Santiago Bernabeu’ contro il Bayern Monaco -, noi eravamo convinti di poter raggiungere ancora una volta questo risultato e infatti ci siamo riusciti. Siamo davvero una grande squadra, non lo penso io, lo stiamo dimostrando ormai da tanti anni. Siamo veramente degli ossi duri per tutti. Ancora una finale? Il Real Madrid merita di essere a Kiev e di giocarsi il trofeo ancora una volta. E poi ci contraddistingue il ‘DNA blanco’, quello che ti spinge a combattere sempre, fino alla fine. Noi lo abbiamo fatto ancora una volta e abbiamo raggiunto il nostro risultato. Adesso non ci resta che goderci il momento, ma sono sicuro che faremo di tutto per provare a vincere la finale contro un avversario che sarà certamente complicato, qualunque esso sia. E poi c’è da dire una cosa: la gente ancora parla, ma noi continuiamo a farlo dove ci piace e dove ci riesce meglio, ovvero sul campo”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 536 volte