Sarri: “Dispiace perdere lo scudetto in albergo”

published at 0:19 in COPERTINA, IN EVIDENZA, INTERVISTE
Sarri: “Dispiace perdere lo scudetto in albergo”

Il Napoli ritrova il bel gioco, batte la Sampdoria e conquista il proprio record di punti in campionato, diventando contemporaneamente la seconda con più punti nella storia del campionato. Con lo scudetto ormai compromesso, Maurizio Sarri tuttavia non trova correlazione con la partita giocata nel rendimento della squadra: “Non credo che perdere l’obiettivo ci abbia dato più leggerezza, abbiamo trovato brillantezza nei giocatori determinanti. La prestazione mi è piaciuta, è un gruppo con dei valori importanti. La Sampdoria ha fatto una buona partita, noi siamo riusciti a far meglio”. Col senno di poi, nell’analisi dei singoli fattori che abbiano potuto influire nel risultato finale, l’allenatore si è espresso così sugli infortuni di Milik e Ghoulam: “Sono per noi un rimpianto e penso sia normale. Faouzi era in un momento straordinario, Arek ha grandissime qualità che se le avessimo avute a disposizione sempre ci avrebbe fatto arrivare meglio a fine stagione. Il rammarico più grande però è aver perso uno scudetto in albergo e non in campo. Penso che giocare dopo la Juventus si possa vedere con filosofie diverse: o si deve essere più forti mentalmente o il regolamento magari andrebbe cambiato”.

Fonte: SkySport

Questo articolo è stato letto 446 volte

You must be logged in to post a comment Login