Insigne: “Ancelotti un grande. Ringraziamo Sarri”

Il divorzio con Sarri, l’accordo con Carlo Ancelotti: la firma sul contratto, l’annuncio ufficiale. Una svolta sulla panchina del Napoli che ha sorpreso molti, giocatori compresi. E lo stesso Lorenzo Insigne – uno degli uomini più rappresentativi della formazione azzurra – si è dimostrato abbastanza sorpreso dall’arrivo di Ancelotti. “Se mi aspettavo di vederlo sulla panchina del Napoli? No, non me lo aspettavo. Però sappiamo che il nostro presidente ha questi colpi. Sicuramente ha fatto un gran colpo di mercato perchè mister Ancelotti è un grandissimo allenatore. Faccio un grosso in bocca al lupo ad Ancelotti e spero che ci darà una grossa mano per affrontare le gare importanti perchè lui, come sanno tutti, è un grande allenatore. Speriamo che ci darà una mano su questo”, le parole rilasciate da Lorenzo Insigne a Sky Sport prima dell’arrivo a Coverciano dove inizierà il ritiro con la Nazionale del nuovo Commissario tecnico Roberto Mancini.

Insigne su Sarri: “Dobbiamo solo dirgli grazie”

Carlo Ancelotti nuovo allenatore del Napoli, finisce dunque ufficiale l’era Sarri sulla panchina azzurra. “Un messaggio a Sarri? Gli dobbiamo dire solo grazie perchè in questi tre anni ci ha dato tanto, ci ha insegnato tanto, noi calciatori siamo cresciuti molto e dove siamo arrivati quest’anno è anche merito suo”, ha concluso Insigne. Parole importanti quelle pronunciare nei confronti di Sarri, che non ha ancora deciso quale sarà il suo futuro. Lo Zenit insiste per portarlo in Russia, offerta da 4 milioni di euro a stagione (più numerosi bonus) già presentata: Sarri però attende il Chelsea. I suoi agenti nella giornata di giovedì voleranno a Londra per incontrare i vertici del club inglese, sempre più orientato ormai a sostituire Conte. Con il futuro del panchina del Chelsea che potrebbe ancora essere italiano.

Fonte: SkySport

Commenti