La Dike rincorre i propri sogni: arriva a Napoli Chicca Macchi

published at 16:40 in BASKET
La Dike rincorre i propri sogni: arriva a Napoli Chicca Macchi

Non è facile realizzare colpi nel mercato delle italiane, eppure la Saces Mapei Sorbino è riuscita a regalare ai tifosi napoletani l’arrivo di Chicca Macchi!

Onore e soddisfazione da parte della dirigenza per aver completato un’operazione di mercato, che fa intendere senza alcun dubbio di voler recitare un ruolo da protagonista anche nella prossima stagione.

Chicca Macchi ha lasciato Schio dopo undici anni costellati di riconoscimenti e trofei (velocemente ricordiamo 9 scudetti, 8 coppe italia, 11 supercoppe italiana, 1 eurocup…sfondando il muro delle 600 presenze in serie A1 e gli 8000 punti segnati…), ed impersona meglio di qualsiasi altra giocatrice del panorama nazionale l’immagine della pallacanestro femminile italiana. Sterile sarebbe elencare l’incredibile palmares di questa atleta, ed allora abbiamo chiesto direttamente a lei di fissare i tre momenti più intensi ed importanti, che ritiene di aver vissuto fino ad ora nella propria carriera:‘Beh, i tre momenti più importanti penso siano innanzitutto risalenti al primo scudetto a Como targato quasi esclusivamente Italia (poche straniere e non di alta qualità). Metto al secondo posto dei miei ricordi la chiamata nella Wnba da parte delle Los Angeles Sparks: un’esperienza unica ed entusiasmante. Giocare in quintetto e capire che potevo starci è stata una gioia. Terzo, l’Europeo a Riga nel 2009 dove ci sfuggì di poco la qualifica al mondiale: una squadra stupenda in cui con me c’era anche una certa Chiara Pastore…’

Certo, è difficile immaginare una Macchi senza Schio: la Dike con questo acquisto ha tanta voglia di arrivare in alto. Sarà chiaramente il campo a raccontare quanto Napoli possa cullare il proprio sogno:‘Intanto posso confermare che sicuramente i ricordi riaffioreranno quando inizierà la stagione; ma voglio buttarmi in questa avventura Dike di testa quindi lascerò spazio alle emozioni come ho sempre fatto. Penso che Napoli abbia le carte in regola per fare bene, partendo dallo staff che è stato confermato in toto e che l’ anno scorso ha ottenuto già un grande risultato. Ma nessuno vince solo iscrivendosi al campionato. Dietro ogni vittoria c’è lavoro, spirito di sacrificio e alchimia di squadra.’Per Chicca Macchi, squadra nuova ma soprattutto città nuova:‘Si, ovviamente l’impatto più grande sarà appunto la città, perché Schio è come se fosse, per grandezza, un quartiere di Napoli. Mia sorella per dieci anni ha abitato al vomero, perciò diciamo che partirò da casa con una cartina dettagliata! In tutti gli anni di Napoli in A1 ho potuto verificare che è una città che si entusiasma e con gente calda, proprio come piace a me, perciò l’obiettivo sarà cercare di portare sempre più gente in palestra la domenica! La Dike per me è una nuova avventura e come tale voglio viverne e assaporarne ogni momento! Ci vediamo ad agosto!’

Macchi sarà presentata ufficialmente agli organi di informazione ed ai tifosi a breve. Intanto coach Molino saluta il nuovo arrivo con queste parole:‘Sarà per me un grande piacere allenare una giocatrice come lei. Il suo palmares ed il suo percorso cestistico di rilevanza nazionale ed internazionale, raccontano tutto il valore di questa atleta. Insieme alla società abbiamo deciso di puntare con decisione su di lei, perché siamo fermamente convinti che avremo a disposizione un’atleta fortemente motivata: Macchi è reduce da una stagione in cui pur vincendo ancora il campionato, non si è sentita troppo valorizzata e noi vogliamo metterla al centro del nostro progetto tecnico. Saprà mettere al servizio della squadra la propria esperienza e la propria tecnica: a tal proposito la utilizzerò prevalentemente nel ruolo di ala piccola dove sono certo che potrà esprimersi a grandi livelli.’

Ufficio Stampa e Comunicazione
SACES MAPEI GIVOVA DIKE BASKET NAPOLI SSD ARL

Questo articolo è stato letto 518 volte

You must be logged in to post a comment Login