Amrabat: “L’arbitro ha chiesto la maglia a CR7”

Quattro gol in due partite, vale a dire l’intero score del Portogallo in questi Mondiali di Russia 2018. Cristiano Ronaldo sta letteralmente trascinando la selezione campione d’Europa agli ottavi di finale, caricandosi sulle spalle le pressioni che gravano sui portoghesi e scaraventandole in porta. La prestazione fornita però contro il Marocco non è di quelle da ricordare, né per l’attaccante di Madeira né per i suoi compagni, salvati in più di un’occasione da Rui Patricio, protagonista di alcune parate davvero fondamentali per difendere l’1-0. Niente da fare per la formazione africana, costretta a salutare la competizione con due giornate d’anticipo, nonostante abbia dato la sensazione di meritare qualcosina in più. Alla delusione per l’esito dell’incontro si è aggiunta anche la rabbia per la direzione di gara dell’arbitro statunitense Mark Geiger, criticata anche dal commissario tecnico Renard. Il motivo? L’angolo dubbio assegnato in occasione del gol e i continui falli fischiati su Ronaldo, per i quali si è lamentato anche Nordin Amrabat.

Fonte: SkySport

Commenti