Gli interventi di Claudio Anellucci e Alessandro Monfrecola a Radio Crc

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Claudio Anellucci, ex procuratore di Cavani

“Cavani è un animale da campo e sono certo che proverà a trascinare l’Uruguay il più avanti possibile perché sta vivendo un sogno e vuole regalarlo a tutti. E’ stato bellissimo quell’abbraccio tra Cristiano Ronaldo e Cavani, un’immagine bellissima.

Tutti ricordano il Napoli in cui giocava Cavani, il gruppo azzurro era bellissimo e magari tecnicamente non era eccelso, ma aveva una cattiveria unica. Vivemmo momenti bellissimi, anche in Europa perché
ogni calciatore aveva delle qualità, ma soprattutto il Napoli una squadra e per questo i napoletani sono ancora affezionati a quel gruppo.

Cavani alla Juve? Se dovesse scegliere di tornare in Italia, lo farebbe solo per giocare nel Napoli. Questo è il mio pensiero, ma lui ama solo Napoli, il resto sono chiacchiere.

Questo è un buon Napoli, certo mancano i sudamericani che portano allegria al gruppo, ma non mi pare stia andando malaccio così com’è”.

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Alessandro Monfrecola, procuratore sportivo

“Il mercato è lungo, è iniziato ieri e non sarei pessimista sul Napoli anche perché De Laurentiis ha sempre piazzato colpi importanti e la garanzia sta nella firma di Ancelotti.

Sul discorso portieri credo che Meret sia adatto a difendere la porta del Napoli. Lo conosco, è pronto e psicologicamente stabile e solo in Italia ci chiediamo se i giovani siano o meno in grado di giocare in
club importanti. Certo, da solo non basta e magari affiancargli un portiere esperto sarebbe giusto, ma su Meret ho pochi dubbi.

L’Inter sta conducendo un mercato importante e credo abbia un po’ ridotto il gap con il Napoli. Non sappiamo come Ancelotti farà giocare questa squadra, per cui resta un po’ un’incognita”.

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto degli stessi

Commenti