Incubo de Gea: per Marca è il peggiore di sempre

Critiche e sfottò

L’ultimo capitolo del Mondiale da incubo di de Gea è stata la lotteria dei rigori contro la Russia, che ha decretato l’eliminazione degli spagnoli. Il numero 1 del Manchester United non è riuscito a intercettare alcuna conclusione, pur avendo sfiorato il tiro di Smolov ed essendo andato vicino a salvare su Golovin. Marca, il quotidiano sportivo di Madrid, è stato ugualmente durissimo con lui. Definito, sulla base dei numeri, “il peggior portiere della storia dal 1966 a oggi”. In effetti, a partire dal Mondiale inglese, nessun estremo difensore, tra quelli che hanno giocato almeno tre partite, ha effettuato così poche parate. Ma va pur sempre considerato che il numero di queste ultime dipende da quanti tiri si subiscono. Alle critiche su basi statistiche discutibili, si aggiungono, immancabili, gli sfottò della rete.

Fonte: Sky

Commenti