ICC, l’Atletico Madrid batte l’Arsenal ai rigori

Dopo la semifinale di Europa League della passata stagione, Atletico Madrid e Arsenal tornano ad affrontarsi nell’International Champions Cup 2018, a Singapore. Ne viene fuori una partita abbastanza equilibrata, che finisce in pareggio. I gol, realizzati da Vietto e dal giovane Smith Rowe, a cavallo dei tempi: apre l’attaccante dell’Atletico al 41′, abile a girare in rete un cross di Correa; risponde il baby centrocampista dei Gunners (che compirà 18 anni il 28 luglio), con una gran bella giocata conclusa con un tiro a giro sul quale Adan, subentrato ad Oblak, non può nulla.

Adan, eroe dei rigori

Sarà però proprio Adan l’eroe dei calci di rigore, necessari per stabilire un vincitore dopo l’1-1 dei tempi regolamentari. Il portiere spagnolo infatti para tre tiri agli inglesi e realizza anche il rigore decisivo: finisce dunque 3-1 per i Colchoneros, in una gara che dopo i primi 45′ in cui in campo era presente una discreta quantità di titolari, nella ripresa ha visto protagonisti molti giovani. Sono i primi passi per il nuovo Arsenal di Unai Emery, mentre Simeone aspetta il rientro dei big reduci dal Mondiale, Griezmann su tutti, per dare l’assalto a Real Madrid e Barcellona.

Atletico Madrid-Arsenal 1-1 (3-1 d.c.r)

Vietto 41′, Smith Rowe 47′

Atletico Madrid: Oblak, Juanfran, Montero, Thomas, Moya, Rodrigo, Olabe, Joaquín, Correa, Gameiro, Vietto.

Sostituzioni: Adan, Pinchi, Solano, Ai.Rodriguez, Mollejo, Al. Rodriguez, Munoz, Moreno, Carr.

Arsenal: Leno, Bellerin, Mustafi, Holding, Kolasinac, Ramsey, Guendouzi, Nelson, Smith Rowe, Aubameyang, Lacazette.

Sostituzioni: Cech, Papastathopoulos, Mkhitaryan, Maitland-Niles, Chambers, Mavropanos, Nketiah, Osei-Tutu, Perez, Willock.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 470 volte