Soriano: “Ho detto sì al Torino in mezz’ora”

Soriano ha accetato subito il Toro, senza pensarci: “Ho detto sì in mezz’ora, per me è un onore essere qui”. Tornato in Serie A dopo i due anni al Villarreal, il centrocampista ha parlato ai suoi tifosi in occasione della presentazione della terza maglia granata. Selfie, primi autografi, tante foto e tanti sorrisi per l’ex Sampdoria. Ormai contentissimo e già a suo agio nella nuova esperienza: “Prima di trasferirmi ho sentito De Silvestri, mio ex compagno alla Sampdoria, e mi ha parlato benissimo dell’ambiente. Speriamo che questa maglia porti bene per domenica (Udinese-Torino in programma alle 15)”. Già 3 presense in Serie A, ora Soriano punta in alto. 

“Ho detto sì in mezz’ora, darò il massimo”

Un sì in mezz’ora, l’abbiao detto. Soriano vuole lasciare il segno: “Voglio fare bene qui e rendere felici i tifosi”. Capitolo ruolo: “Nei moduli provati ora – 3-5-2 o 3-4-2-1 – posso fare l’interno o il trequartista. Con l’allenatore lavoro molto bene: è preparatissimo e lo si vede da come cura la fase difensiva; se la facciamo bene, tutta la squadra ne giova”. Questione di DNA: “Una delle nostre caratteristiche è che tutti danno sempre il massimo, lavorando compatti, dal portiere all’attaccante. Ecco perché ho avuto delle impressioni molto positive, anche da parte dei tifosi”. E la Nazionale? Per ora è un obiettivo che viene dopo, il mio unico pensiero è quello di fare bene con il Torino. Qui ho giocato diverse volte da avversario, ma stavolta è tutto più bello”. Già cuore granata.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 252 volte