Marani: “Chievo? Sconfitta per giustizia sportiva”

Caso plusvalenze: ennesima sconfitta per la giustizia sportiva

Credo sia una sconfitta per la giustizia sportiva che in questo momento palesa tutte le sue difficoltà, in questo momento anche nel portare avanti la più semplice e ordinaria procedura. Il Tribunale Federale che ha dato 3 punti al Chievo, esattamente a luglio ne aveva dati 15 al Cesena, che poi sono stati cancellati perché proprio il ricorso del Chievo aveva portato all’annullamento.

Siamo di fronte ad un Tribunale Federale che nel giro di poche settimane arriva a ribaltare completamente la decisione. E’ l’ennesima pagina di una giustizia sportiva che fa una fatica ad andare avanti ed ha bisogno di una riforma seria e profonda. Quando ci sarà un nuovo Presidente Federale penso sia uno dei primi temi che debba essere preso in considerazione. Per dare sicurezza, certezze, ad un sistema calcio che va avanti sempre con più difficoltà. E’ stata un’estate dei continui ricorsi e delle decisioni rimandate. Siamo al surreale. Due società coinvolte, Cesena e Chievo: per una sono stati richiesti, due mesi fa, 15 punti di penalizzazione, poi non se ne possono dare oggi 3. Anche se la richiesta era stata di 15: questo ci dice molto sulla distanza tra il procuratore Pecoraro e Mastrocola, il giudice, che poi dà la sentenza perché altrimenti poi non ci capiamo più nulla, O erano sbagliati quei 15 punti, o sono sbagliati i 3 di oggi. Le due cose insieme non possono starci.

Fonte: SkySport

Commenti