Messi? No, è Dembélé il più decisivo del Barça

Leo Messi? No, numeri alla mano è Ousmane Dembélé il giocatore più determinante per il Barcellona in questo avvio di Liga. Il giovane attaccante francese ha segnato in tre delle quattro partite finora giocate (e vinte) dal Barcellona, regalando di fatto 5 dei 12 punti conquistati dalla squadra di Valverde. Valladolid, Huesca, Real Sociedad, queste le “vittime” di Dembélé: e se il quarto gol nella goleada contro l’Huesca al Camp Nou (8-2) non ha portato benefici diretti ai blaugrana in termini di punti, quelli segnati in trasferta sono stati decisivi. Contro il Valladolid, Dembélé ha risolto segnando su assist di Sergi Roberto l’1-0 che sarà poi anche il risultato finale, nella partita contraddistinta dalle polemiche per le pietose condizioni del campo del Valladolid: tre punti e prima vittoria in trasferta per il Barça.

Dembélé e la capacità di determinare

Dembélé si è poi ripetuto contro la Real Sociedad: la trasferta all’Anoeta è sempre stata insidiosa per il Barcellona e il gol di Elustondo dopo 12′ sembrava confermare questa tendenza. Dopo il pareggio di Luis Suarez al 63′ però, riecco Dembélé: appena tre minuti dopo, il neo-campione del Mondo ha segnato il gol del sorpasso. Altro giro, altro gol decisivo. E se si tiene conto anche della scorsa stagione, contraddistinta da problemi fisici, si scopre che l’essere determinante è una caratteristica innata di Dembélé: nelle sue ultime 16 partite giocate da titolare in tutte le competizioni, ha partecipato a 13 gol della squadra con 8 gol e 5 assist.

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 180 volte