McIlorum, in campo con i cani: “Come i miei figli”

C’erano quelli con i figli sotto a un braccio (tenuti come si terrebbe un pallone) e poi c’era lui, Michael McIlorum, con i suoi “figli” speciali. Prima della partita contro gli Huddersfield Giants, in occasione del finale di stagione allo stadio Gilbert Brutus di Perpignan, nel sud della Francia, il tallonatore dei Catalans Dragons è sceso in campo con Daisy e Marley, i suoi inseparabili Russell terrier.

Due cani in campo, educatissimi al momento delle foto di rito, trattati come figli da McIlorum, che non perde occasione per ricordarlo. A gennaio, ad esempio, aveva rifiutato il trasferimento ai Canberra Raiders perché non voleva portare Daisy e Marley in Australia. Molto meglio la Francia, come commenta il giocatore su Twitter, postando le foto del prepartita e commentando che solo lì possono accadere certe cose.

Fonte: SkySport

Commenti