Maledetta numero 7: solo flop dopo CR7 allo United

Acque turbolente in casa Manchester United, club protagonista della peggiore partenza di sempre in Premier League. Solo 10 punti in 7 turni per i Red Devils, reduci dallo stop contro il West Ham dopo essere già caduti contro Brighton e Tottenham. Lontano 9 lunghezze dalla coppia di testa, Manchester City e Chelsea, José Mourinho è già uscito di scena in Coppa di Lega per mano del Derby County e rischia l’esonero nel momento più delicato della stagione: contestato dai tifosi nonché ai ferri corti con Paul Pogba, lo Special One convive con il countdown che al prossimo passo falso potrebbe interromperne l’avventura in Inghilterra. Difficoltà e rimpianti per lo United che, come hanno notato i più attenti, non celebra un degno erede di Cristiano Ronaldo dal 2009. Parliamo ovviamente della celebre maglia numero 7, abbandonata dal campionissimo della Juve e indossata in seguito da cinque giocatori tutt’altro che fortunati. Il loro bottino totale recita infatti la pochezza di 34 reti in nove stagioni, niente a che vedere con i 118 centri confezionati da CR7 prima di trasferirsi al Real Madrid.

Fonte: Sky

Commenti