Neville: “Mou già esonerato? Tifosi si ribellino”

In Inghilterra sono sicuri: Mourinho sarà esonerato. Ormai il portoghese non potrà fare più nulla per salvare la panchina, il suo destino sembra ormai segnato. A difesa dello ‘Special One’, però, si è schierato Gary Neville, una delle bandiere del Manchester United. L’ex difensore si è detto arrabbiato per il fatto che le notizie riguardanti i Red Devils vengano puntualmente anticipate dalla stampa e, soprattutto, è preoccupato per la situazione del club. “Se devo dire la verità, sono furioso. Ero furioso tre o quattro anni fa quando David Moyes fu esonerato. Quando la notizia uscì il giorno prima dai giornalisti. Penso anche a Louis van Gaal, esonerato la sera della vittoria della FA Cup. E anche in quel caso, abbiamo scoperto tutto da altre persone. Non sappiamo se è vero, ma se è vero che José Mourinho lascerà Old Trafford domani, quasi come un ‘morto che cammina’, allora i tifosi dovranno andare nell’ufficio del board perché una situazione del genere è totalmente inaccettabile”.

“Mourinho tra i migliori al mondo, chiunque ora farebbe male allo United”

“E penso che a Old Trafford Mourinho avrà un sostegno che non ha mai avuto in questi anni – prosegue – E ci sarò anche io a sostenerlo. Perché se tutto questo è vero ed esce il giorno prima, se il venerdì esce che l’allenatore sarà esonerato nel weekend, è una disgrazia assoluta. Se questo è vero, dove sono i valori e i principi del Manchester United? Questa è una cosa che succede da cinque o sei anni e devo dire che, tra tutti, Mourinho è uno dei migliori manager del mondo. E penso che in questo momento qualsiasi manager farebbe male al Manchester United. Per il modo in cui il club recluta le persone, per il modo in cui opera e gestisce. E voglio dire a tutti che io amo il Manchester United, l’ho amato in tutta la mia vita. Mi ha dato tutto e non gli sto voltando le spalle, ma ci sono cose che devono cambiare e non si tratta del manager”.

Fonte: Sky

Commenti