Esclusiva Stankovic: “Icardi è sempre più forte”

Sette vittorie consecutive, terzo posto in classifica e punteggio pieno in Champions League. E’ un periodo alquanto positivo per l’Inter, pronta a sfruttare adesso la sosta per prepararsi al meglio al derby con il Milan, importante crocevia di questo inizio di stagione. Sul momento della formazione nerazzurra è intervenuto Dejan Stankovic, intervistato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport: “Queste sette vittorie consecutive rappresentano un bel filotto, mi aspettavo prima o poi che l’Inter ingranasse perché è una bella squadra con un grande allenatore. Si vede che i giocatori migliorano di partita in partita, da ogni difficoltà escono uniti e compatti. Resistono dalla pressione negativa e reagiscono alla grande. Icardi? E’ un grande giocatore, più passano gli anni e più diventa forte, maturo e cinico”.

“Sorpreso da Politano”

Non poteva mancare un giudizio sui nuovi arrivati: “Questa squadra ha ampi margini di miglioramento, la panchina lunga poi permette di lottare su tutti e tre i fronti” prosegue Stankovic. “Avere qualche cambio fa sempre bene, per affrontare al meglio le partite in calendario. Chi mi ha sorpreso dei nuovi? In tanti stanno giocando bene, quello che mi aspettavo di vedere con un passo giusto è Politano. Pian piano sta provando a mordere gli avversari, l’ho visto molto bene. Mi aspetto un po’ di più da Gagliardini, è un bel giocatore e può diventare importante per l’Inter”.

“Derby unico”

Dopo la sosta ci sarà il derby tra Inter e Milan, Stankovic spera in una vittoria dei nerazzurri: “E’ una partita unica, non si può dare un pronostico. Sarà bello, sia perché il Milan si è svegliato e sia perché l’Inter è carica avendo vinto sette partite di fila: mi auguro che vincano i nerazzurri, ma sarà una partita tosta. Scudetto già assegnato? Sono realista, si vede che la Juventus sta giocando un altro campionato. Il resto delle squadre devono dividersi secondo, terzo e quarto posto”.

Fonte: SkySport

Commenti