Imprenditore de Jong, dal Milan alle auto di lusso

L’accoppiata più classica del mondo del pallone è la seguente: “Calciatori e auto di lusso”. Perché le macchine più belle ce l’hanno loro, si sa. E Nigel de Jong – ex centrocampista di Milan e Manchester City – ha fatto suo questo stereotipo, ricavandoci sopra un bell’affare. Momento, ve lo ricordate de Jong vero? I rossoneri sicuramente sì, 7 reti in 96 presenze tra il 2012 e il 2016. Oggi ha 34 anni e gioca nell’Al-Ahly di Doha, in Qatar, ma nel 2007 ha deciso di iniziare a coltivare un’altra grande passione fondando la Continental Cars. De Jong è un imprenditore di automobili di lusso, ha uno showroom con diverse Bentley, Ferrari e Lamborghini. Un passione, quella per gli affari, ereditata da suo nonno, un amministratore delegato della Ford in Olanda: “Era sempre in orario – ha detto Nigel – si assicurava che i pagamenti ai dipendenti non fossero mai in ritardo. Mi sono ispirato a lui, e fuori dal campo volevo essere come lui. Penso che mi abbia trasmesso la sua professionalità anche come calciatore”.

Tutte le auto di de Jong: tra i clienti Ozil e Podolski

De Jong ha una laurea in economia, un fiuto per gli affari e un’idea chiara di cosa fare in futuro: l’imprenditore. Tant’è che il parco-macchine dell’olandese fa invidia a diverse concessionarie: Lamborghini Aventadors, Bentley Continental GT e GTCs, Wiesmanns, Maserati, ovviamente Ferrari e così via. Tutte auto di lusso. E tra i clienti ci sono anche Lukas Podolski (ex Bayern e Inter, oggi tra le fila del Vissel Kobe in Giappone) e Mesut Ozil, stella dell’Arsenal. De Jong sta già programmando una vita dopo il calcio: “Dio mi ha dato il talento e la forza per diventare un calciatore, e questo mi ha dato le risorse finanziarie e la scaltrezza per migliorare in altre aree”.

Fonte: SkySport

Commenti