Spalletti: “Ripartiamo umili, gara di livello”

5-0 al Genoa, per la settima vittoria consecutiva: è un’Inter praticamente inarrestabile, anche quando Luciano Spalletti per ragioni di turnover sceglie di dare spazio a calciatori meno impiegati. “Ogni volta ripartiamo da zero, senza pensare a ciò che abbiamo fatto in precedenza. Bisogna essere umili per vincere, siamo entrati bene in partita riuscendo a fare subito gol e ci siamo comportanti bene da squadra: abbiamo avuto l’atteggiamento giusto e spesso viene premiato” ha detto l’allenatore intervistato da Sky Sport. L’aspetto che inorgoglisce in particolar modo è la risposta del pubblico: “La soddisfazione maggiore sono stati i 70 mila tifosi che ci hanno applaudito: si sono fidati di noi e ci hanno aspettato. Come ho già detto in conferenza, dobbiamo meritarci questi colori”.

L’analisi della partita

Spalletti ha quindi analizzato le chiavi della sfida: “In partita abbiamo fatto molto possesso palla in sicurezza e questo ha alleggerito la pressione sulla nostra difesa, dandoci l’opportunità di esaltare le qualità dei singoli”. Quindi, i complimenti alle sorprese della giornata: “Gagliardini ha fatto una grande prestazione oggi, ha dato un contributo importante alla squadra e con calciatori di questo livello il lavoro è più facile anche per me. Tutto dipende dalla serietà nel lavoro e nell’essere professionali. Diversi calciatori sono stati fuori e poi quando sono stati chiamati in causa hanno fatto bene. Oltre a Joao Mario, sono contento anche per quanto ha fatto vedere Dalbert. La prestazione è stata collettivamente di alto livello e questo mi rende felice”.

Fonte: SkySport

Commenti