Bernardeschi, talento innato: che gol da bambino!

Il duro lavoro paga quasi sempre. Senza quello nel calcio, ma nello sport e nella vita in generale, è difficile o quasi impossibile arrivare lontano. Allo stesso tempo è complicato costruirsi un valore tecnico partendo completamente da zero. Il talento è una base fondamentale e Federico Bernardeschi, il suo talento se lo sta coltivando per bene. A 24 anni sta vivendo la sua seconda stagione in maglia bianconera e, dopo un anno di ambientamento, sta acquisendo sempre più la fiducia di Max Allegri. Già 12 le presenze collezionate in questa prima parte di stagione, arricchite da due gol – contro Chievo e Frosinone – e un assist. L’esterno offensivo azzurro ha faticato tanto per arrivare dove è ora, ma l’indole del predestinato ce l’ha sempre avuta addosso. La dimostrazione l’ha fornita lo stesso giocatore della Juve che, attraverso il suo profilo Instagram, ha pubblicato un video di quando era bambino e muoveva i primi passi sui campi da calcio. “Good old memories” ha scritto l’ex viola. Già, bei ricordi. Le prime volte in cui metteva in crisi le difese avversarie, incapaci di leggere i suoi movimenti con e senza palla. Le movenze, infatti, sono le stesse e della stessa fattura è il suo magico mancino. Nel video il piccolo Federico scambia velocemente la sfera con il suo compagno di squadra, converge verso il centro, salta l’avversario e scarica un sinistro imprendibile che si infila nell’angolo. Palla in rete e corsa sfrenata ad esultare. Allora come oggi, ma questa volta Bernardeschi il suo talento lo mette in mostra di fronte al mondo intero.

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 247 volte