Gli interventi di Pierluigi Pardo, Marco Bucciantini e Fulvio Giuliani a Radio Marte

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pierluigi Pardo, giornalista

“Il Napoli ieri ha dimostrato di avere personalità e se è lì non è un caso. Fa piacere vedere una italiana che se la gioca alla pari col Psg e lo scenario, visto anche ciò che è successo a Belgrado, è molto promettente. Non bisogna esagerare con i complimenti, ma fa piacere vedere l’atteggiamento del Napoli, da grandissima squadra. Il Napoli non mi sorprende, ma può fare anche meglio perchè ci sono dei margini di miglioramento.

Il turnover è la norma per Ancelotti che sta facendo crescere la rosa. Mi aspetto che il tecnico ruoti la rosa anche a Genova perchè le energie vanno gestite. Il Genoa è una squadra imprevedibile perchè ha fatto grandi cose, ma anche meno belle”.

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Marco Bucciantini, giornalista

“Nel mondo di oggi c’è sempre un pazzo disposto a spendere cifre folli e per questo è meglio non dare una valutazioni a calciatori come Koulibaly e Allan. Ancelotti ha, se possibile, ha migliorato ancora di più entrambi e Allan e Koulibaly visti ieri, sono certamente i migliori al mondo nel loro ruolo. Il Psg ha sempre avuto l’assillo della Champions perchè in campionato è difficile non avere la meglio, ma ciò che manca alla squadra francese è l’identità che non la fanno i soldi. Tuchel è un grandissimo allenatore, ma non capisco perchè da anni, il Psg non riesce ad essere squadra”.

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Fulvio Giuliani, giornalista

“Sono soddisfatto del Napoli e un po’ di timidezza ieri ci stava e dobbiamo anche considerare che il Psg era diverso rispetto alla gara di andata. Alla play station una partita del genere non puoi giocarla e ci sta concedere qualcosa ad una squadra come il Psg.

Koulibaly e Allan sono fortissimi e in questo momento faccio fatica a trovare un difensore più forte del senegalese. Resistere da anni alle offerte per Koulibaly è un merito clamoroso del Napoli e va sottolineato perchè stiamo sempre a puntare il dito contro i mancati acquisti, ma tenere calciatori del genere è un merito”.

Commenti