Lucariello: “Il Napoli non può alzare bandiera bianca a gennaio”

In diretta a “ Un Calcio Alla Radio”, trasmissione condotta da Umberto Chiariello sulle frequenze di Radio CRC Targato Italia, è intervenuto Gianfranco Lucariello, giornalista: “ Distacco da ridurre col Juve? Bisogna tentare, poi se non riesce pazienza. A 6 punti dalla prima ad un terzo del campionato non puoi alzare bandiera bianca. Devi tentare altrimenti vieni meno a te stesso, nei confronti della squadra e di una tifoseria che ha anche il dovere di chiedere certe cose alla squadra. Il fronte del campionato può offrire sempre degli spiragli su cui ti puoi inserire. Mi riferisco al Milan e all’ Inter di qualche hanno fa, che lo scudetto lo scudetto lo hanno perso o vinto all’ultimo minuto. Formazione? Non credo che qualcuno l’abbia indovinata. Sono numeri giapponesi. Quando pensi di aver afferrato la logica di Ancelotti,ecco che c’è qualcosa di diverso. Adesso ha detto che non ci saranno chissà quanti cambi, ma vedremo.  Meret, Karnezis ed Ospina, uno in uscita? Non penso. Penso che li terranno tutti e tre fino alla fine della stagione. Non credo che Meret non sia molto utilizzabile adesso. Io credo che andare in panchina possa fargli bene. Credo che Ancelotti lo stia gestendo bene e lo schiererà quando sarà pronto. Credo che adesso con la sua buona volontà e un pizzico fortuna si aprano le porte dell’impiego a tempo pieno. Formazione? Ospina Malcuit a destra, Albiol Koulibaly ed Hysai . Metterei sempre Callejon a destra, poi Rog Diawara e Zielinski. Lì davanti credo Milik e Insigne,anche se Mertens scalpita”.

Commenti