L’Ascoli ferma il Pescara, Spezia-Foggia 0-0

PESCARA-ASCOLI 1-1

50′ Brugman (P), 61′ Ardemagni (A)

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Perrotta, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Machin (dal 42′ st Cocco); Mancuso, Monachello (dal 18′ st Antonucci), Marras (dal 31′ st Del Sole). All: Pillon

Ascoli (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Padella, Valentini, D’Elia; Frattesi (dal 24′ st Troiano), Addae, Cavion; Ninkovic; Ngombo (dal 17′ st Rosseti), Ardemagni (dal 33′ st Kupisz). All. Vivarini

Ammoniti: Ardegmani (A), Gravillon (P), Perrotta (P), Brugman (P), Balzano (P), Del Grosso (P)
Espulsi: 72′ D’Elia (A)

Pescara sciupone davanti al suo pubblico allo stadio Adriatico: chiamato a rifarsi dopo la sconfitta subita a Palermo nell’ultima giornata di campionato (ko che gli era costato la perdita della vetta solitaria della classifica), la squadra di Pillon non va oltre l’1-1 contro l’Ascoli. Al 18′ ha la chance di portarsi in vantaggio, ma Mancuso viene fermato da Lanni (tra i protagonisti della partita). In avvio di secondo tempo Brugman porta la partita in discesa per i padroni di casa firmando l’1-0, ma 15′ dopo Ardemagni su assist del neoentrato Rosseti riporta la situazione in parità. Al 72′ l’Ascoli resta in 10: espulso D’Elia. Il Pescara insiste, ma le buoni intenzioni non bastano per far crollare il fortino di Lanni e riportare gli abruzzesi in vetta: Pescara al secondo posto con 23 punti. Ascoli a quota 16.

SPEZIA-FOGGIA 0-0

Spezia (4-3-3): Lamanna, Vignali, Terzi (81′ Giani), Capradossi, Augello, Maggiore (70′ Bartolomei), Ricci M., Crimi, Bidaoui, Galabinov (46′ Gyasi), Okereke. All. Marino.

Foggia (3-5-2): Bizzarri, Gerbo, Martinelli, Ranieri, Kragl (64′ Rubin), Busellato, Agnelli, Rizzo, Chiaretti (66′ Carraro), Iemmello (72′ Gori), Mazzeo. All. Grassadonia.

Ammoniti: Martinelli (F), Iemmello (F), Gerbo (F), Vignali (S), Capradossi (S), Agnelli (F)
Espulsi: 65′ Agnelli (F)

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 238 volte