Mino Favini: “Napoli, non sarà facile battere l’Atalanta”

A Radio Marte nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Mino Favini, ex responsabile del settore giovanile dell’Atalanta “L’Atalanta è una società che programma e per questo è destinata a dare fastidio a tutte, ogni anno. Quest’anno la squadra è competitiva e non sarà facile per il Napoli fare risultato a Bergamo. Assisteremo ad una bella partita, tra due squadre forti che si daranno battaglia e mi auguro venga fuori al un pareggio anche perchè il Napoli ambisce ai piani alti e non può perdere terreno. Caldara non ha ancora recuperato, ma l’Atalanta ha giocatori bravi in tutti i ruoli. Gomez è la bandiera dell’Atalanta per le prestazioni che offre ogni volta in campo e mi aspetto sempre qualcosa di importante da lui. Gianluca Mancini non è cresciuto all’Atalanta, ma sta facendo molto bene perchè ha qualità e può portare in alto il nome dell’Atalanta. Non è cresciuto con me, ma ne ho sentito parlare molto bene ed ho notizie rassicuranti. Da un paio di anni ho lasciato il mondo del calcio, ma l’Atalanta si conferma uno dei migliori settori giovanili”.

Commenti