Napoli-Frosinone: probabili formazioni e tutto quello che c’è da sapere sul match

A Bergamo una vittoria importante per tenere acceso il campionato, il Napoli ora si prepara ad affrontare il Frosinone allo stadio San Paolo per l’ultima partita prima della sfida decisiva ad Anfield Road contro il Liverpool in Champions League. Per gli azzurri una gara assolutamente da vincere per provare a restare in scia alla Juventus, impegnata invece all’Allianz Stadium contro l’Inter.
Quando e a che ora si gioca Napoli-Frosinone?
Napoli-Frosinone, gara valida per la 15^ giornata di Serie A, si gioca sabato 8dicembre allo stadio San Paolo, calcio d’inizio alle ore 15.00.
Dov’è possibile guardare Napoli-Frosinone?
Napoli-Frosinone è un’esclusiva Sky Sport. Sarà trasmessa su Sky Sport Serie A HD (canale 202) e su Sky Sport HD su satellite e fibra. Sul digitale terrestre, invece, sarà trasmessa sul canale 383.
Quali sono i precedenti tra le due squadre?
Sono appena due i confronti in Serie A tra Napoli e Frosinone, con gli azzurri che hanno vinto in entrambe le occasioni. Queste sfide risalgono alla stagione 2015/2016, quando questo confronto era in programma all’ultima giornata di campionato. Ed entrambe le gare ebbero un significato importante per il Napoli. Con il successo dell’andata per 1-5, infatti, gli azzurri scavalcarono l’Inter prendendosi la vetta della classifica e il titolo di campione d’inverno. La gara di ritorno, la 38^ di quel campionato, fu quella della tripletta che permise a Gonzalo Higuain di battere il record di Nordahl e di diventare il calciatore ad aver segnato più gol in una singola stagione. Le 36 reti del ‘Pipita’ non permisero al Napoli di andare oltre il secondo posto, con lo scudetto che fu vinto dalla Juventus. In totale, considerando anche i campionati di Serie B e Serie C e la Coppa Italia, i confronti tra queste due squadre sono 7: 5 le vittorie del Napoli, 2 i pareggi e nessun successo del Frosinone.
Qual è lo stato di forma delle due squadre?
Il Napoli è secondo a -8 dalla Juventus ed è reduce dal prezioso successo di Bergamo, 1-2 in casa dell’Atalanta. Gli azzurri sono imbattuti al San Paolo da ben dodici partite in campionato, ma nelle ultime tre sfide hanno collezionato due pareggi contro Roma e Chievo. Il Napoli ha però una tradizione favorevole con le neopromosse negli ultimi anni: nelle ultime 13 partite contro squadre arrivate dalla Serie B è sempre arrivata una vittoria, con 3.2 gol di media a partita. Per il resto, tra campionato e Champions League, il Napoli non perde da ben 11 partite: in questo ciclo di gare sono arrivate 7 vittorie e 4 pareggi. In ripresa anche il Frosinone, che aveva approcciato male a questo campionato collezionando appena un punto nelle prime otto giornate. Nelle ultime sei partite, invece, è arrivata una sola sconfitta, quella di San Siro contro l’Inter. Per il resto quattro pareggi e la bella vittoria di Ferrara contro la Spal per 0-3.
Quali sono i giocatori che possono essere protagonisti?
Nelle ultime tre partite è rimasto a secco Lorenzo Insigne, che non trova il gol in campionato dalla sfida dal 2 novembre contro l’Empoli al San Paolo. Il numero 24 azzurro ci è andato vicinissimo contro l’Atalanta, sfiorando la rete con un tiro dalla lunghissima distanza. Contro il Frosinone vuole ritrovare la via della rete, in vista anche della gara di Liverpool. Ma attenzione a Dries Mertens, che contro le neopromosse si scatena: 19 reti in 16 gare contro squadre arrivate dalla Serie B, alle quali ha segnato quattro delle sue sei triplette in Italia. Dall’altro lato, invece, gli occhi saranno puntati su Camillo Ciano. Nato a Marcianise, in provincia di Caserta, non ha mai avuto una chance nel Napoli, pur crescendo nelle giovanili azzurre. In Primavera giocò proprio con Lorenzo Insigne, facendo intravedere grandi cose. Poi tanta Serie B, quest’anno la prima chance con il Frosinone in Serie A e ora una grande sfida al San Paolo contro il ‘suo’ Napoli.

La probabile formazione del Napoli
Proprio in vista della partita in Inghilterra contro i Reds, Ancelotti potrebbe adottare un folto turnover. Anche perché a Bergamo, contro l’Atalanta, sono scesi in campo quelli che generalmente sono gli undici di Champions League. E i cambi, rispetto all’ultima partita, potrebbe essere addirittura nove. Kalidou Koulibaly e Lorenzo Insigne sono, da inizio anno, gli unici insostituibili per Carlo Ancelotti e anche la partita contro il Frosinone non dovrebbe fare eccezione. La rivoluzione parte dal portiere, con Alex Meret pronto al debutto. Il portiere ex Udinese si è fatto male nei primi giorni di ritiro a Dimaro, ora sembra veramente essere arrivato il suo momento. In difesa, detto di Koulibaly, dovrebbero riposare Maksimovic, Raul Albiol e Mario Rui. Il terzo per semplice turnover, i primi due perché non sono al meglio. Al fianco del senegalese, dunque, potrebbe esserci il giovane Sebastiano Luperto, con Malcuit e Hysaj sugli esterni. A centrocampo prevista una rivoluzione totale, con ben quattro uomini diversi su quattro. Ounas, Rog, Diawara e Zielinski dovrebbero partire dal primo minuto contro il Frosinone, solo Allan tra i titolari potrebbe rientrare nell’undici di partenza. In avanti sarà Arkadiusz Milik il partner di Lorenzo Insigne, dopo il gol decisivo a Bergamo contro l’Atalanta. Panchina per Dries Mertens e Callejon, a riposo in vista di Liverpool.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Luperto, Koulibaly, Hysaj; Ounas, Rog, Diawara, Zielinski; Insigne, Milik.

La probabile formazione del Frosinone
La squadra di Longo, invece, dovrebbe partire con il solito 3-4-2-1, con gran parte degli uomini che hanno sfiorato la vittoria nell’ultima gara casalinga contro il Cagliari. Un cambio potrebbe esserci in difesa, con Brighenti al posto di Capuano a completare la linea a tre con Goldaniga e Ariaudo davanti a Sportiello. Il centrocampo, invece, dovrebbe essere confermato in blocco, con Zampano e Beghetto ai lati di Chibsah e l’ex Maiello. Un altro ex, Camillo Ciano, dovrebbe giocare in attacco con i confermati Daniel Ciofani e Joel Campbell.

FROSINONE (3-4-2-1): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Brighenti; Zampano, Chibsah, Maiello, Beghetto; Ciano, Campbell; Ciofani.

Commenti

Questo articolo è stato letto 628 volte

avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu