Beppe Signori operato per embolia polmonare, ha rischiato l’infarto

Tanta paura per l’ex attaccante di Lazio e Bologna: “Il mio cuore faceva 160 battiti al minuto, mi sentivo la tachicardia e poi ero affaticato. Ho capito subito che c’era qualcosa che non andava. Ora il peggio è passato”

Fonte: Repubblica.it

Commenti