Il punto sulla serie A, dopo la ventisettesima giornata

La ventisettesima giornata del massimo campionato italiano, apertasi venerdì scorso, con l’anticipo tra Juve e Udinese, terminato con il successo dei bianconeri per 4 a 1 e che avrà il suo epilogo, soltanto stasera con il posticipo tra Roma ed Empoli, ha espresso i seguenti verdetti: Parma e Milan, sabato, hanno vinto, rispettivamente contro il Genoa. al Tardini per 1 a 0 e contro il Chievo al Bentegosi per 2 a 1. Mentre nelle gare di ieri  si sono registrate invece le vittorie di Bologna, Inter, Torino e Atalanta. Infine nei due posticipi serali, il Napoli ha pareggiato per 1 a 1 contro il  Sassuolo, in quel di Reggio Emilia, rischiando anche di perdere la gara,  e la Lazio, a Firenze, con identico punteggio. Questa sera Claudio Ranieri, farà il suo nuovo esordio sulla panchina della Roma, ingaggiato dal club giallorosso per sostituire Eusebio Di Francesco. Dunque il Milan di Gattuso, al suo quinto successo di fila, avanza prepotentemente in classifica mettendo pressione all’undici di Ancelotti, ora distante solo sei lunghezze. Il Napoli, ieri assolutamente inconcludente, deve cominciare a guardarsi  le spalle se non vuole rischiare di perdere quanto di buono fatto finora. La piazza d’onore rappresenta pur sempre un traguardo di prestigio. Da domani intanto tornano le coppe europee con una tre giorni che si preannuncia molto interessante. In Champions la squadra di Allegri è chiamata alla difficile rimonta contro l’Atletico Madrid., in vantaggio di due reti a zero, mentre, almeno sulla carta, gli impegni di Napoli ed Inter, contro Salisburgo ed Eintracht, in Europa League, appaiamo molto più semplici; gli azzurri partono dal rassicurante 3 a 0 del San Paolo, mentre i nerazzurri ripartono dallo 0 a 0 di Francoforte.

Commenti

Questo articolo è stato letto 394 volte