Auriemma: “Il Napoli non vuole vendere Insigne, è Raiola che lo sta proponendo”

A Radio Marte nel corso di “Si gonfia la rete” Raffaele Auriemma ha rilasciato alcune dichiarazioni di mercato:

“Il Napoli non vuole vendere Insigne, Koulibaly e Allan anche perché non hanno una clausola. Quella di Koulibaly per l’estero è di 150 milioni e scatterà nel 2020. Se poi dovesse arrivare la proposta irrinunciabile si deciderà il da farsi anche perché il primo ad essere sollecitato è sempre il calciatore. Il Napoli non valuta Insigne meno di 100 milioni e se il calciatore vuole andar via, non lo farà ad un prezzo inferiore a quella cifra. Va detto anche che finora il Napoli non ha ricevuto neppure un’offerta per il capitano azzurro. E’ Raiola che sta proponendo Insigne a vari club, al Psg, al Barcellona e anche all’Atletico Madrid. Abbiamo parlato con la dirigenza dell’Atletico Madrid che ci induceva questa riflessione: Insigne arriverebbe solo se andasse via Griezmann che ha una clausola di 200 milioni di euro. Ammettendo che vendano Griezmann a 100 milioni, non prenderebbero mai Insigne che ha la stessa età. Se l‘Atletico Madrid chiederà un calciatore al Napoli, è Milik. E’ il polacco che è stato messo nel mirino dall’Atletico.

Anche oggi si è scritto dell’interesse del Napoli per Pussetto. Come già dicemmo la settimana scorsa questo interesse è concreto. Al punto che l’agente del giocatore, che è un argentino, a fine aprile sarà in Italia per incontrare i club interessati al suo assistito e tra questi c’é anche il Napoli”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 504 volte