Lutto nel calcio: morto Reyes, ex Real e Atletico

Il calcio spagnolo sgomento per l’incidente stradale di cui è stato vittima il 35enne José Antonio Reyes, ex Real, Atletico e Siviglia. E’ stato il giocatore più giovane a debuttare nella Liga con la maglia degli andalusi. In questa stagione all’Extremadura

Jose Antonio Reyes è morto oggi in un incidente stradale a Utrera la sua città natale. Il calciatore, 35 anni, che militava in questa stagione nell’Extremadura ha perso la vita in un incidente questa mattina. Reyes è stato il giocatore più giovane a debuttare nella Liga con la maglia del Siviglia. Fu ingaggiato nella stagione 2003-04 per 30 milioni dall’Arsenal. Con la maglia dei Gunners ha vinto una Premier, un Community Shield, e una FA CUp. Fu il primo giocatore spagnolo a vincere il campionato inglese. Successivamente fu ceduto al Real Madrid dove vinse una Liga. Le sueccessive tappe della sua carriera furono Atletico Madrid e Benfica. I suoi ultimi club sono stati Siviglia, Espanyol, Cordoba, Xinjiang e Extremadura, dove quest’anno ha conquistato la salveza. Vinse quattro Europa League, una con l’Atletico e tre consecutive con il Siviglia: un record che condivide insieme a Beto, Gameiro e Vitolo

Il dolore di Monchi

“Una notizia impossibile da credere, impossibile da digerire, quanto è dura Dio mio. Un dolore troppo grande. Corri sulla fascia sinistra anche da lassù” Queste le parole di Monchi su Twitter, Direttore sportivo del Siviglia, con cui Reyes aveva conquistato tre Europa League consecutive

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 207 volte