Ancelotti: “Ci sacrifichiamo poco. Abbiamo perso un’occasione”

È deluso e insoddisfatto Carlo Ancelotti dopo la sconfitta del Napoli contro la Juventus. “La prestazione del Napoli non è sufficiente. La prima ora non l’abbiamo fatta bene. Ma nonostante il 3-0 siamo rimasti in partita, l’abbiamo raddrizzata. La gara poteva finire anche 3-3, non sarebbe cambiato il giudizio sulla prestazione del Napoli. Sul 2-0 la Juve ha agito più in contropiede e noi abbiamo avuto più il controllo sulla partita. Abbiamo dato la possibilità alla Juve di pressare e di prendere fiducia. Matuidi ha fatto un lavoro straordinario, ma ha lasciato molti spazi dalla parte di Fabian, che non abbiamo sfruttato”.
Impossibile non parlare dei sette gol subiti nelle due partite del campionato. “La difesa è un problema collettivo, ci stiamo sacrificando poco”.

Gazzetta.it

Commenti

Questo articolo è stato letto 890 volte