Il punto sulla serie A dopo la terza giornata

Con il posticipo di questa sera tra Torino e Lecce si concluderà la terza giornata del massimo campionato italiano. Nel weekend appena trascorso si sono registrati dei risultati, tutto sommato prevedibili, tranne che il successo esterno della formazione di Sinisa Mihajlovic sul campo del neo promosso Brescia, peraltro in vantaggio per 3 a 1 dopo il primo tempo. La rimonta del Bologna è stata fenomenale, un 4 a 3 spettacolare che ha entusiasmato i tifosi rossoblù. Gli anticipi del sabato hanno visto il pari a reti bianche dei bianconeri al Franchi di Firenze contro una bella Fiorentina, la vittoria del Napoli per 2 a 0, con doppietta di Mertens nel debutto tra le mura amiche contro la Sampdoria ed infine il successo di misura dei nerazzurri di Conte, grazie ad un’altra rete di Sensi, nei confronti dell’Udinese, a San Siro. In attesa del risultato dei granata, l’Inter, oggi garda tutte le altre dall’alto dei 9 punti in classifica. Al secondo posto troviamo i felsinei ed i bianconeri con 7 punti. Seguono con 6 punti  la squadra di Ancelotti, il Torino, con una partita in meno, l’Atalanta, vittoriosa nel primo lunch match stagionale, sul filo di lana, ieri a Marassi, sponda genoana, per 2 a 1 ed infine il Milan che, nel posticipo serale domenicale ha avuto la megio sul Verona in virtù di un rigore realizzato dal pistolero ex genoano. Da registrare, inoltre, lo scoppiettante successo della Roma per 4 a 2 sul Sassuolo, all’Olimpico, la sconfitta interna del Parma ad opera del Cagliari per 1 a 3,  e per finire la vittoria dell Spal, in rimonta, sulla formazione biancoceleste di Simone Inzaghi per 2 a 1. Questa sera l’undici di Mazzarri,  in caso di bottino pieno contro la matricola  Lecce, aggancerebbe gli uomini di Antonio Conte in testa alla graduatoria, a punteggio pieno.

Commenti

Questo articolo è stato letto 706 volte