Gli interventi di Maurizio Pistocchi, Vittorio Tosto, Massimiliano Gallo, Antonio Giordano e Luca Marchetti a Radio Marte

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Maurizio Pistocchi, giornalista
“Il Napoli negli ultimi anni ha fatto fatica a giocare con la Spal, anche con Sarri non aveva vita facile perché la sua dea di Ferrara è fisica e non ti fa giocare. Nel secondo tempo il Napoli è stato all’altezza, poteva tranquillamente vincere perché ha avuto tante occasioni, ma noto che tutte le squadre che sono state impegnate in Champions hanno pareggiato”.

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Vittorio Tosto
“Il Napoli aveva l’occasione di recuperare 2 punti su Inter e Juventus, la prestazione doveva essere ottima, ma se non approfittiamo dei passi falsi delle rivali è difficile pensare di lottare per lo scudetto.
A Ferrara ieri c’era tanta adrenalina e la Spal si è fatta trascinare dall’entusiasmo dei tifosi. Ci voleva la giocata del fuoriclasse per il Napoli per interrompere questo clima, ma non c’è stato”.

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Massimiliano Gallo, giornalista
“Il Napoli ieri non ha avuto l’approccio sbagliato perché dopo i primi 3 minuti la squadra ha reagito. Quel gol subito mi ha lasciato sconcertato, significa che il Napoli ha bisogno ancora di lavorare molto sulla fase difensiva.
Il campionato del Napoli è fin qui al di sotto delle aspettative, il cammino in Europa invece è al di sopra delle aspettative per cui aspettimo, la stagione è lunga”.

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Antonio Giordano, giornalista
“Spal-Napoli non sarà l’ultima occasione, ma si tratta di una clamorosa occasione persa. Dopo il pari di Juve e Inter, il Napoli poteva avvicinarsi, le condizioni c’erano ed aveva i favori dei pronostici.
Le squadre di Ancelotti hanno sempre giocato un gran calcio, la Reggiana ad esempio giocava un calcio meraviglioso per cui lui è uno che non guarda solo al risultato”.

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Luca Marchetti, giornalista
“L’argomento terzino può essere prioritario in casa Napoli a gennaio. Adesso è presto per fare nomi, il Napoli però dovrà stringere i denti e intanto individuare il profilo giusto. Bisognerà capire se si vorrà andare su un usato sicuro oppure puntare su un giovane promettente.
Mi sarei aspettato un Napoli più in alto in classifica. Di questi punti persi ce ne sono un po’ troppi e questo progetto scientifico affascinante che sta seguendo Ancelotti sta incontrando troppe difficoltà”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 1011 volte