Partite a porte chiuse per 30 giorni, ecco il possibile nuovo decreto governativo

Sta per arrivare il nuovo decreto governativo che metterà fine ad ogni discussione, o polemica sul calendario di serie A.  A quanto pare la decisione sarà la seguente: partite a porte chiuse per 30 giorni. Stop al pubblico, non solo nel calcio, ma anche in tutti gli altri eventi sportivi e non.  A questo punto si profilerebbe all’orizzonte una vera e propria crisi del calcio nostrano con il massimo campionato che sarebbe completamente falsato a causa di questo maledetto Coronavirus. Cercare di evitare per un intero mese ogni manifestazione che comporterebbe un super affollamento di persone, secondo il presidente del Consiglio, è l’unica soluzione possibile per il  rispetto della salute pubblica. Tale decreto significherà un’ennesima restrizione per instaurare delle misure preventive, al fine di scongiurare nuovi contagi. Si raccomanda inoltre di eliminare strette di mano ed abbracci, cercando di stare lontano gli uni dagli altri almeno un metro. Intanto ieri sera c’è stata la decisione di rinviare anche  la gara di oggi, di Coppa Italia tra Juventus e Milan, a data da destinarsi. Di questo passo sembra molto probabile che anche Napoli vs Inter di domani non venga giocata. La scelta è stata presa all’interno delle misure per contenere l’emergenza del momento, tuttavia mentre il rinvio del match  Juve – Milan è ufficiale, quello dell’altra semifinale di ritorno di Tim Cup, in programma al San Paolo, è in via di aggiornamento.

Commenti