Rischio sospensione Champions League, l’Uefa medita il rinvio delle prossime gare

Saltate le due gare odierne  di Roma ed Inter in Europa League, contro Siviglia e Getafe, ora incombe il rischio della sospensione anche della Champions League. La positività del difensore bianconero Rugani potrebbe dare l’occasione  agli scellerati  esponenti della Uefa di tener conto finalmente dell’emergenza della pandemia coronavirus. Ovviamente ora pure il match di ritorno tra Barcellona e Napoli, previsto per mercoledì prossimo al Camp Nou, a porte chiuse, è fortemente in dubbio. Rinviate, dunque, le partite di Europa League dei giallorossi e dei nerazzurra si prospettano nuove soluzioni.  Per esempio  si è proposto di trasformare la doppia sfida Inter-Getafe e Siviglia-Roma in una gara secca in campo neutro. Stessa cosa potrebbe accadere per il big match del Napoli contro i blaugrana. La gara di ritorno si disputerebbe non più in Spagna ma in campo neutro. Sta di certo che, così stando le cose,  il 18 non ci sarà nessuna partita in quel di Barcellona.  Le date tuttavia sono tutte da stabilire. Per quanto concerne la squadra di Sarri, naturalmente, il match con il Lione di martedì 17 non si disputerà, perché i giocatori bianconeri da oggi dovrebbero essere in regime di quarantena.

Commenti

Questo articolo è stato letto 405 volte