Esposto in procura su minacce sconfitta a tavolino in Juventus Napoli

Esposto in procura dell’associazione Noi Consumatori “per accertare responsabilità su minacce di sconfitta a tavolino nella partita Juventus-Napoli che il governo stesso deve bloccare. Basta caos e pericoli per la salute, bisogna rispettare la Costituzione e la salute al di là di ogni business”.

“Premesso che la violazione della quarantena fiduciaria è comunque un reato penale, qualsiasi potenziale causa di contagio va evitata ed anche la Lega, se non sospende la partita e minaccia il 3-0 a tavolino per qualsivoglia squadra che si attiene al rispetto del diritto alla salute, deve fare i conti con la giustizia ordinaria e rispondere della sua condotta, perché nessuno può istigare altri a commettere violazioni ovvero imporre una partita costringendo squadre a giocare nonostante provvedimento cautelativo dell’autorità sanitaria”. E’ quanto afferma l’avvocato Angelo Pisani, presidente dell’associazione Noi Consumatori.
Commenti