Napoli-Atalanta, quote affilatissime e promesse di spettacolo: per i bookmaker è arrivato il momento di Osimhen

ROMA – Due squadre ambiziose e in grande condizione: una che non ha ancora subìto gol e ne ha fatti 8 in due partite, l’altra che ne incassa con disinvoltura perché poi ne fa a valanga. Sono gli ingredienti di un Napoli-Atalanta da non perdere, in programma sabato pomeriggio al San Paolo. Una gara dall’esito difficilmente prevedibile, come dimostrano le quote strettissime confezionate dagli analisti di Planetwin365: la vittoria del Napoli vale 2,56, il quarto successo consecutivo dell’Atalanta (ancora a punteggio pieno) è leggerissimamente meno probabile, a 2,59. L’ultimo confronto al San Paolo, giusto un anno fa, finì 2-2: un altro pareggio si gioca a 3,65. L’Atalanta è in vantaggio nelle sfide recenti in casa partenopea. Il pareggio sopra citato è preceduto appunto da due vittorie bergamasche (una delle quali in Coppa Italia), entrambe per 2-1. Cosicché, per trovare l’ultimo successo interno del Napoli contro la Dea, bisogna risalire al 3-1 del 27 agosto 2017.

Risultato in equilibrio, ma sul fatto che i gol da una parte e dall’altra fioccheranno, gli analisti non sembrano avere dubbi, tanto da presentare un Over quasi esangue, a 1,38, e un Under iper remunerativo, a 2,81.

A proposito di gol, in un match del genere le bocche da fuoco abbondano. Fra tutti, però, i bookmaker attendono il primo gol italiano di Victor Osimhen, che ha la quota più bassa della sfida, 2,00, e batte al fotofinish Zapata, dato a 2,10. Mertens è a 2,20, Muriel a 2,50 e il capocannoniere attuale, Papu Gomez, si gioca a 3,00. Si può anche elaborare ulteriormente la scommessa: per esempio se si immagina una vittoria del Napoli per 1-0 con gol proprio di Osimhen, la scommessa combinata è già pronta e vale 44 volte la giocata. Al contrario, uno 0-1 firmato da Zapata (peraltro un ex) è dato a 32,5. MF/Agipro

Commenti