Boggi: “AIA, una vergogna tenersi Giacomelli e dismettere Manganelli, miglior guardalinee d’Europa. Non voglio più guardare il calcio italiano, l’AIA è un’anomalia”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show è intervenuto Robert Boggi, ex arbitro internazionale: “Ci sono voluti 10 anni per riunire CAN A e CAN B, ci vorranno altri 10 anni per fare una scelta meritocratica. Il Presidente della sezione di Trieste è uno dei più grossi elettori di Nicchi ed Manganelli mandato a casa e si tengono Giacomelli. L’Aia non si vergogna a mandare a casa Manganelli che è stato internazionale fino a dicembre ed a tenersi Giacomelli? Ma non si vergognano? Ci mettono 10 anni a risolvere un problema: nel protocollo è così, l’arbitro ha preso una decisione. Sono convinto che l’AIA è un’anomalia nel mondo, non mi fido di questa classe dirigente. Chi manda a casa Manganelli e si tiene Giacomelli non può andare avanti. Nel resto d’Europa non si vedono cose che si vedono in Italia. L’errore è stato commesso da Nasca al Var, a meno che Giacomelli non ha detto “Ho visto io”. Nel rugby si sentono le comunicazioni, è un gioco intelligente. Se sei uno stupido, al rugby non giochi: al calcio, se sei stupido puoi giocare. Un confronto con la stampa a fine partita? Certo, lo fece il grande Concetto Lo Bello. Ma, lo vogliono le società, lo vuole l’associazione? Forse no: parlare anche degli errori non c’è nulla di male”.

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu