Gol e spettacolo nell’ultimo posticipo della quinta giornata di A

Pioggia di gol con esaltante spettacolo, ieri sera, in quel di San Siro, nel posticipo del lunedì valido per la quinta giornata di campionato. Milan e Roma hanno impattato per 3 a 3 in virtù della doppietta del sempre giovane Ibrahimovic e di Saelemaekers, per i rossoneri e di Dzeko, Veretout e Kumbulla per i giallorossi. Sei reti, due rigori dubbi e tante disattenzioni  in una gara molto bella, caratterizzata tuttavia da polemiche, errori e prodezze. La squadra di Pioli non è riuscita a centrare il successo più per demeriti propri che per meriti degli ospiti. Tre volte in vantaggio si è fatta recuperare puntualmente dalla Roma. Hanno fatto discutere tantissimo l’arbitraggio di Giacomelli, apparso in giornata no e le decisioni del Var ; lamentele per la direzione del fischietto trevigiano da una parte e dall’altra. Il Milan, con questo risultato, sale a quota 13 in classifica, mantenendo la vetta, tallonato da Napoli e Sassuolo, a due punti di distanza. Ricordiamo che la squadra azzurra è stata penalizzata di un punto e ha perso a tavolino contro la Juve, mentre sul campo ha vinto tutte le quattro partite giocate finora. Il tecnico portoghese della Roma, nel post partita, è sembrato soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi.

Commenti