Germania-Löw, è ufficiale: dopo gli Europei sarà addio

“Joachim Löw terminerà il suo lavoro come allenatore della nazionale dopo l’Europeo 2021. L’allenatore della nazionale ha chiesto di terminare il suo contratto, che originariamente era valido fino alla Coppa del Mondo 2022, subito dopo il completamento del torneo del Campionato Europeo. La Federcalcio tedesca (DFB) ha acconsentito”.

Faccio questo passo in modo molto consapevole, pieno di orgoglio ed enorme gratitudine, ma allo stesso tempo continuo a essere molto motivato pensando al prossimo Europeo” le parole di Löw riportate nel comunicato. “Sono orgoglioso, perché è qualcosa di molto speciale e un onore per me essere coinvolto nel mio paese. E perché ho potuto lavorare con i migliori calciatori del paese per quasi 17 anni e supportarli nel loro sviluppo. Ho avuto grandi trionfi con loro e anche sconfitte dolorose, ma soprattutto tanti momenti meravigliosi e magici – non solo la vittoria in Brasile del Mondiale 2014. Sono e resterò grato alla DFB, che ha sempre fornito a me e alla squadra un ambiente di lavoro ideale”.

Sento ancora una volontà incondizionata, grande energia e ambizione per il prossimo Campionato Europeo. Farò del mio meglio per rendere felici e vincenti i nostri tifosi in questo torneo. So anche che questo vale per l’intera squadra” ha concluso Löw.

Commenti