Luca Marchetti: “Nessuna frenata per Bernardeschi. Koulibaly? Ha mercato, ma…”

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Luca Marchetti, giornalista

“Mertens? Credo che il mercato di Mertens sia appena inziiato, dopo la mail e la rottura dei rapporti diplomatici. C’è ancora un piccolo margine per il rinnovo, ma la sensazione che abbiamo è che si sia arrivati ad un punto di non ritorno. Vuole giocare la Champions, magari con un’offerta superiore a quella del Napoli. Credo che lui abbia ancora voglia di dimostrare di essere un giocatore decisivo. La Lazio di Sarri la terrei sempre lì.

Koulibaly alla Juve? Credo che non sia una pista così comoda intanto perché la Juventus sta cercando un difensore, ma non è la priorità. Koulibaly farebbe sicuramente comodo, ma se il club dovesse scegliere come spendere i soldi adesso, non prenderebbe il difensore. E’ stato 9 anni a Napoli per cui credo che il calciatore prenderebbe in considerazione più n’altra destinazione. Per me oggi la Juventus non rappresenta un’opzione concreta per Koulibaly. Ad oggi neanche il Barcellona per la questione del tetto ingaggi. Il mercato ce l’ha Koulibaly, ma bisogna vedere quanti arriveranno con i soldi in mano. Mertens alla Roma? Non credo che ne abbiano mai parlato. Osimhen? Bisogna capire se il Napoli lo venderà, perché parliamo di cifre importanti e l’Arsenal che era una delle squadre interessate non è andata in Champions League. Non mi preoccuperei troppo del discorso della sostituzione di Osimhen, la società ha dimostrato di avere un certo gusto nella scelta di attaccanti. Il Napoli ha bisogno di giocatori sulla trequarti. È vero che c’è Kvaratskhelia, però uno come Bernardeschi può essere utile perché sa giocare in tutti e tre i ruoli dietro la punta, è molto duttile.

Bernardeschi? Non ci risulta di una frenata, ma risulta un ulteriore incontro. Bernardeschi erede di Politano? Non lo so sinceramente, potrebbe essere l’erede di Mertens. Mentre Deulofeu è più il possibile sostituto di Politano. Il Napoli non vorrebbe pagare un anno in più Mertens con le stesse cifre di quest’anno perché non ritiene che questo salario sia opportuno per la sua età ed il suo rendimento. Il Napoli ha risposto di no alla famosa lettera di Mertens perché l’operazione sarebbe costata troppo a lordo”

Commenti