Calciomercato azzurro – Stamane scade il contratto di Mertens, il belga verso il definitivo addio, intanto spunta il nome di Correa

Oggi, 30 giugno 2022, scade il contratto che lo legava al Napoli di Dries Mertens, il quale sarà libero di scegliere il suo futuro, magari accettando un’offerta allettante per l’ultimo contratto della sua carriera da giocatore. In verità, finora, nessuna proposta è stata considerata conveniente dall’attaccante belga che sarebbe rimasto volentieri all’ombra del Vesuvio ma la distanza economica sull’ingaggio tra società e giocatore è incolmabile, anche perché da ambo le parti non  c’è chi fa un passo indietro o in avanti. Il presidente non si schioda dall’ultima offerta di 1,5 milioni di euro più qualche bonus per un altro anno, ragion per cui, oramai, il divorzio con il Napoli è imminente.  Per la sua sostituzione si è parlato tanto di Gerarard Delofeu, dell’Udinese, con cui il Napoli ha già trovato l’accordo sull’ingaggio, tuttavia, in queste ore, è spuntato un altro nome di cui non si era mai parlato prima. Si tratta dell’attaccante argentino ex della Lazio, attualmente all’Inter, Joaquin Correa, che non ha trovato, a Milano, lo spazio che desiderava. Il calciatore non disdegnerebbe affatto la destinazione Napoli, però il prezzo del suo cartellino è alto, all’incirca 30 mln di euro, ovvero il denaro speso dal club nerazzurro per il riscatto dalla Lazio. Al momento Giuntoli e Correa rimangono alla finestra in attesa degli eventi e della giusta occasione per chiudere l’affare.

Fonte : Il Mattino

Commenti