De Paola, Tarallo, Giuliani e Manfredini a Radio Punto Nuovo

De Paola: “Spero questa sconfitta non apra a critiche ingenerose verso Spalletti. Napoli esemplare a Liverpool, Luciano è stato bravo in una cosa…”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Paolo De Paola, giornalista: “Liverpool-Napoli non ha i crismi della sconfitta, non esageriamo. Gli azzurri sono stati esemplari per 90′ minuti. Al massimo si può recriminare qualcosa sull’attenzione dei difensori sui due corner, ma questo risultato non lascerà alcun strascico in vista di Bergamo. Lo stesso Spalletti l’ho visto rilassato, si è goduto per la prima volta in Champions questo primo posto nel girone. Il Napoli ha tenuto testa al Liverpool senza addirittura strafare. I complimenti di Klopp valgono tanto, ma ho solo paura di una cosa: l’ambiente del calcio è strano, non vorrei che questa sconfitta apra a tante critiche ingenerose verso il Napoli e l’allenatore. Spalletti è un uomo scomodo, non ha mai lasciato tante simpatie nonostante i capolavori compiuti e questo non vorrei gli si ritorcesse contro al primo errore. Luciano è stato bravo nel non creare nuovi senatori nell’ambiente e nello spogliatoio, per lui tutti devono stare allo stesso livello. De Laurentiis? Me lo immagino assolutamente euforico dopo questo risultato di primato nel girone. Spesso l’ho criticato per i suoi comportamenti verbali, ma non per il suo lavoro. Persino i tifosi che hanno contestato la squadra una lezione l’avranno ricevuta, ma mi aspetto anche una mano tesa da parte del presidente. La questione della pizza, il rinfacciare la rinascita dalla Serie C… Certe cose non hanno aiutato a creare un buon rapporto con la piazza, bisogna ammetterlo. Gli obiettivi del Napoli? La Champions non è poi così grande e irraggiungibile… Il calcio è strano, le eccezioni possono sempre esserci”.

L’ex prep. portieri del Napoli, Tarallo: “Meret sul primo gol commette un errore evidente, ma Spalletti ne rimarcherà un altro nello spogliatoio. Ieri Alex è stato perfetto con i piedi e ha salvato due gol, ma nessuno lo mette in evidenza”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Luciano Tarallo, ex preparatore dei portieri del Napoli: “Bisogna solo applaudire questo Napoli: siamo primi in Champions League e in Serie A, perché non dovremmo fare i nostri complimenti. Meret sul primo gol ha fatto un errore evidente, ma non è soltanto suo: alcuni difensori potevano fare molto di meglio su quella situazione di palla inattiva. È stato un problema di marcature e di concentrazione, in riunione tecnica Spalletti rimarcherà più l’errore dei difensori e non di Meret. Alex a dire il vero sbaglia già quando parte la palla, posizionandosi male rispetto alla palla stessa e alla linea di porta. Non capisco proprio perché su una situazione del genere si sia posizionato in quel modo. Poi anche con le mani, compie un movimento errato e non è armonico. Si è buttato il pallone in porta quasi da solo. Sul secondo gol, poi, dico una cosa: sul calcio d’angolo, il Liverpool attacca con i soli Van Dijk e Nunez sono i più vicini alla porta, seppur 6 difensori del Napoli in marcatura. Alex lì fa un paratone e nessuna la mette in evidenza, così come le altre parate del primo tempo. Su Salah toglie un gol dalla porta, salvando il passaggio in uscita bassa su Curtis Jones. E poi la parata su Salah proprio… Quella resta, anche col fuorigioco. E poi va detto anche che Meret non ha sbagliato nulla con i piedi, ieri è stato perfetto. Il ragazzo ha preso consapevolezza e fiducia in questo aspetto. Se il Napoli è primo in Champions e in Serie A è anche merito di Alex, anche se leggo molte mortificazioni sui social e bisognerebbe smetterla”.

Giuliani: “Sconfitta immeritata per il Napoli. Ieri Lobotka è stato semplicemente mostruoso…”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Fulvio Giuliani, giornalista: “Liverpool-Napoli è difficilissima da commentare. Il Napoli ha confermato il primo posto, seppur perdendo. La sconfitta è stata immeritata, gli azzurri avrebbero potuto vincerla fin quando la partita è stata vera. Di certo gli episodi non vanno archiviati ingenuamente, ma anzi bisogna subito correggerli e sono sicuro che Spalletti ci stia già lavorando. L’atteggiamento mentale del Napoli fino all’85’ è stato perfetto, così come la difesa. Mi è molto piaciuto anche come la squadra ha reagito al primo gol del Liverpool. Mathias Olivera MVP del Napoli? È stato uno dei migliori in campo, ma una palma va data anche a Lobotka. È stato impressionante, semplicemente mostruoso… Il primo posto nel girone resta relativo al netto del prossimo sorteggio. Storicamente il Napoli non è sempre stato fortunato, ma la sconfitta di ieri non sposta di una virgola il giudizio sulle meraviglie mostrata dagli azzurri in questo girone. Sabato con l’Atalanta sarà uno snodo pazzesco, sarà l’esame principe per la formazione di Spalletti”.

Manfredini: “A Bergamo il Napoli non risentirà della sconfitta di Liverpool. Lobotka fondamentale per il mister proprio come lo era Pizarro ad Udine”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Thomas Manfredini, ex Atalanta e Udinese (tra le tante): “Sabato ci sarà la miglior Atalanta possibile ad affrontare il Napoli. Gli obiettivi sono diversi ora, la Dea è una squadra che lotta con continuità per le coppe. Sarà uno scontro al vertice tra l’Atalanta e la miglior squadra in Europa, ovvero il Napoli. Non credo che la sconfitta di Liverpool inciderà molto sulla gara di Bergamo, per gli azzurri è stato un risultato indolore e che magari darà anche un sollievo da un po’ di tensione alla squadra. Kim? Non è solo uno dei migliori difensori del nostro campionato, ma anche d’Europa. Sta facendo benissimo in Italia, adattandosi benissimo e per un difensore è anche più difficile. Sta dimostrando il suo valore, per me è un’assoluta sorpresa. I miei anni con Spalletti? Ho dei ricordi davvero buoni, il mister era ancora alle prime armi all’epoca. A Udine venne in punta di piedi ma con le idee ben chiare. È sempre stato un allenatore innovativo, anche se nella sua carriera è stato criticato per delle scelte particolari. A Napoli sta facendo qualcosa di incredibile, il mister alla fine ha avuto ragione. Lobotka e Pizarro? David era davvero un grande giocatore, ma ora si fa fatica a non fare paragoni. Tutti in questo Napoli giocano straordinariamente. Con David c’ho giocato tanti anni, Lobotka è diventato fondamentale per Spalletti proprio come lo è stato il Pek”.

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu