Mercato, Janmaat ammette: “Si, il Napoli mi segue”

Il clima- Castelvolturno è un bunker dal quale non escono (neppure) sospiri, però Bigon, Micheli, Mantovani e Zunino si sono visti e rivisti per discutere di ciò ch’è stato fatto, di quel ch’è stato avvistato, di quel che bisognerà inventarsi: lo chiameremo summit, non per moda, né per convenzione.

Il momento giusto- E’ il momento delle idee, ma anche delle idee, è l’ora giusta per stendere il piano: Koulibaly (23) va ritenuto un affare teoricamente fatto, da definire attraverso la compilazione dei contratti; e Janmaat, dall’Olanda, sente addosso gli occhi del Napoli. Ma poi verrà altro ancora: sarà il momento di decidersi su Gonalons (25), che a Benitez piace un sacco, e di sbilanciarsi in maniera semiufficiale su Umtiti (21) del Lione. Le grandi manovre stanno per cominciare….

 

Corriere dello Sport
Commenti